HTTP/1.1 200 OK Server: Microsoft-IIS/5.0 Date: Sat, 20 Sep 2014 05:55:14 GMT IISExport: This web site was exported using IIS Export v3.0 X-Powered-By: ASP.NET Content-Type: text/html
I Monumenti

Il Teatro romano addossato alla collina dove sorge il borgo medioevale, mostra un fronte di 104 mt., nel quale sono leggibili tutte le caratteristiche dell'edificio con la scena e la cavea. Le monumentali parti in muratura testiminiano ancora il suo antico splendore. Fu costruito nel primo quarto del I secolo d.C. Dagli scavi effettuati al suo interno provengono numerose statue sparse in vari musei, tra le quali una copia del celebre Fauno in riposo di Prassitele, ora ai Musei Vaticani.

L'anfiteatro romano, oggi utilizzato per rappresentazioni di testi del teatro antico, è l'unico delle Marche per l'ottimo stato di conservazione. A pianta ellittica (mt. 96,60x76,40), occupa una superficie di quasi 5.000 mq. Venne costruito in età Flavia (75-76 d.C.) dal Patrono della Colonia di Urbs Salvia, Lucio Flavio Silva Nonio Basso, che lo inaugurò con un combattimento di 40 coppie di giadiatori.

L'area sacrale è costituita da due templi, di cui uno, dedicato alla Dea Salus, Augusta, è circondato da un Criptoportico affrescato con pitture appartenenti al III periodo pompeiano che ne occupano l'intera parete interna.

L'intera area archeologica è delimitata dai poderosi resti delle mura romane, alte in alcuni punti fino a cinque metri, ed interrotte da torri poligonali e porte di accesso alla città, tra le quali porta Gemina dotata di due accessi.

Nel centro storico, il Museo archeologico statale con importanti reperti della città romana di Urbs Salvia, la chiesa Collegiata di S. Lorenzo con il trittico del Folchetti (1492-1530).

Sulla strada nazionale 78, circondata dal bosco della villa Giustiniani Bandini in posizione molto suggestiva e di notevole interesse paesaggistico, è situata l'Abbadia di S. Maria di Chiaravalle di Fiastra. Costruita nel XII secolo, fu il principale convento benedettino e cistercense. Subì una distruzione ad opera di Braccio da Montone nel XV secolo. La chiesa è uno stupendo esempio di stile ed è affiancata da un meraviglioso chiostro.

Nel palazzo dei principi ha sede amministrativa la Riserva Naturale.

HTTP/1.1 200 OK Server: Microsoft-IIS/5.0 Date: Sat, 20 Sep 2014 05:55:14 GMT IISExport: This web site was exported using IIS Export v3.0 X-Powered-By: ASP.NET Content-Type: text/html



Regione Marche